Image

 

A SUPPORTO DELL’INDUSTRIA DEL PET PER AFFRONTARE LA CRISI DA COVID-19, INTERZOO E ZOOMARK ANNUNCIANO NUOVE DATE


Wiesbaden/Bologna – Come conseguenza della pandemia da COVID-19 e nel migliore interesse di chi partecipa alle fiere specializzate internazionali e di tutta l’industria del pet, gli organizzatori di INTERZOO, WZF (Wirtschaftsgemeinschaft Zoologischer Fachbetriebe GmbH), e BolognaFiere S.p.A., organizzatori di ZOOMARK INTERNATIONAL, posticiperanno i rispettivi eventi di un anno. INTERZOO si terrà a giugno del 2021 e ZOOMARK INTERNATIONAL a maggio del 2022.

La pandemia da Corona virus coinvolge salute, società ed economie in più d 185 Paesi. Il 2020 è un anno difficile per molti comparti. Di conseguenza, i calendari degli eventi di numerosi poli espositivi, gli organizzatori di fiere specializzate e l’industria stanno affrontando un momento di cambiamento radicale. Questo vale anche per le fiere professionali nel settore del pet. A causa della gravità della crisi mondiale e nella speranza di trovare una soluzione che sia al servizio dell’industria, WZF, organizzatrice di INTERZOO, e BolognaFiere, organizzatrice di ZOOMARK INTERNATIONAL, hanno ricalendarizzato entrambi gli eventi posticipandoli rispettivamente di un anno. Con questo passo, le due aziende intendono trovare una soluzione che abbia un impatto minimo nel settore.

Per rispondere alle esigenze dell’industria del pet, INTERZOO è stato posticipato al prossimo anno e si terrà quindi a Norimberga dall’1 al 4 giugno 2021, mentre l’industria si ritroverà nuovamente a Bologna dal 9 al 12 maggio 2022 a ZOOMARK INTERNATIONAL.

Posticipando le rispettive fiere di un anno ciascuna, WZF e BolognaFiere hanno fatto una scelta ragionata per sostenere il settore del pet nel miglior modo possibile. Con una tale profonda decisione in tempi difficili entrambi gli organizzatori si augurano di poter contribuire a minimizzare i danni economici subiti dall’industria.

 Image

 

Leggi tutto