ZOOMARK INTERNATIONAL

Progetto senza titolo 3

 

IN ATTESA DI INCONTRARSI IN FIERA DAL 10 AL 12 NOVEMBRE ZOOMARK DIGITAL SESSION ANTICIPA LE OPPORTUNITÀ DI DIALOGO

Zoomark Digital Session è l’appuntamento digitale che integra e potenzia l'esposizione fisica con una piattaforma online di incontri b2b tra gli espositori e i buyer internazionali, i distributori e gli operatori del canale specializzato e della GDO.
Nella Digital Session gli utenti potranno selezionare gli espositori di interesse, organizzare la propria visita e prefissare appuntamenti in fiera; allo stesso modo gli espositori potranno prendere contatto autonomamente con i buyer e richiedere incontri.
La creazione dell’agenda avviene in modo semplice e veloce e permette di fissare appuntamenti online dal 3 al 9 novembre e concordare incontri di persona in fiera, dal 10 al 12 novembre.


Senza_nome.png

 

 

a.png

Progetto senza titolo 2

Nell'ultimo anno e mezzo la presenza dei pet nelle famiglie italiane si è rafforzata. Secondo una ricerca di Assalco-Wamiz il pet owner della pandemia è una donna.

Sono soprattutto donne, di età compresa fra i 45 e i 54 anni e residenti nei piccoli centri urbani, ad aver scelto di vivere con un nuovo pet nell’ultimo anno e mezzo. Lo rivela l’indagine Assalco – Wamiz.it che sarà presentato in occasione di Zoomark International, in programma dal 10 al 12 novembre 2021 presso BolognaFiere.

I nuovi proprietari di pets- I numeri dell'indagine -  anticipati oggi da Assalco - rivelano che il 32,8% di chi possiede uno o più pet ne ha acquistato o adottato almeno uno nell’ultimo anno e mezzo, dopo lo scoppio dell’emergenza sanitaria .I nuovi proprietari di pet sono prevalentemente donne (81,3%), di età compresa tra i 45 e i 54 anni (27,1%) e residenti al Nord (57,5%), di cui il 31% nelle regioni del Nord-Ovest. Oltre la metà vive in centri urbani con meno di 40.000 abitanti e abita in appartamento (53,9%), in un nucleo familiare composto da 2 persone (35,2%).

I proprietari che vivono in famiglie con 4 o più componenti rappresentano il 32,6%. Nel 57,7% dei casi chi ha adottato un pet dall’inizio dell’emergenza Covid non vive con bambini, dato nettamente superiore a chi dichiara di vivere con 1 bambino o adolescente, seconda più alta percentuale della categoria, con il 19,4%.

L’animale d’affezione più presente nelle case di questa parte di popolazione è il cane: il 67,7% ha almeno un cane, mentre il 60,3% convive con almeno un gatto. Ma nelle case italiane sono presenti anche altri animali da compagnia: gli intervistati hanno dichiarato di convivere con pesci (8,1%), conigli (5,8%), roditori (3,9%) e – a pari merito – uccelli e rettili (3,6%).

“In un periodo complicato come quello che affrontiamo da un anno e mezzo è incoraggiante che il rapporto uomo – animale da compagnia resista e in molti casi ne esca rafforzato", commenta Gianmarco Ferrari, Presidente Assalco. La rcerca commissionata a Wamiz.it la forte attenzione degli italiani verso gli animali da compagnia. Questa consapevolezza- aggiunge Ferrari-  rende ancora più stridente il fatto che in Italia si continui ad applicare l’aliquota IVA al 22% al pet food e alle prestazioni veterinarie, la stessa dei beni di lusso. Auspichiamo si possa al più presto alleggerire il pesante carico fiscale che grava sulle famiglie italiane che convivono con i pet”.

La ricerca Assalco-Wamiz sarà interamente riportata nella XIV edizione del Rapporto Assalco-Zoomark 2021. L'appuntamento è a BolognaFiere dal 10 al 12 novembre.

Fonte: https://www.anmvioggi.it/rubriche/attualita/71574-assalco-wamiz-chi-sono-i-pet-owners-della-pandemia.html

Sarà un’edizione superiore alle migliori aspettative quella che attende espositori e visitatori a BolognaFiere dall’10 al 12 novembre prossimi. L’aumento del numero di espositori, difficilmente prevedibile sei mesi fa, quando è maturata la decisione di realizzare la fiera in presenza a novembre, impone un nuovo layout alla fiera con l’aggiunta di un padiglione.

Il nuovo layout di Zoomark International 2021 coinvolge i padiglioni 25, 26, 29, 30 e Mall del Quartiere fieristico di Bologna; con uno sviluppo delle superfici espositive che consente di ospitare un maggior numero di espositori e una razionalizzazione dei percorsi di visita garantendo di accogliere, in sicurezza e nel pieno rispetto delle norme sanitarie, un maggior numero di visitatori anche grazie all’attivazione di due ingressi: piazza Costituzione e Ingresso Nord.

Le adesioni, alla data del 26 luglio, sono oltre 430 con espositori provenienti da 41 Paesi e l’elenco continua ad arricchirsi di nuove partecipazioni.

Senza nome

ZOOMARK INTERNATIONAL torna in presenza dal 10 al 12 novembre 2021: la business community della pet industry potrà incontrarsi, a Bologna, per l’unico grande appuntamento internazionale del 2021


Quella di realizzare l’evento nell’autunno 2021 è stata una decisione che BolognaFiere ha preso condividendola con gli espositori e gli operatori, rispondendo all’esigenza di confronto
internazionale dopo un anno in cui la pandemia ha imposto uno stop a tutti gli eventi in presenza. Decisamente significativa, a cinque mesi dall’evento, l’adesione da parte delle aziende e l’interesse degli operatori internazionali, ansiosi di confrontarsi dopo un lungo periodo in cui l’emergenza pandemica ha messo a dura prova l’economia mondiale e ha modificato abitudini di vita consolidate. Un anno in cui i nostri pet hanno assunto un ruolo più coinvolgente all’interno del vivere quotidiano.

TestataRapporto.png

 

Pet food: il mercato italiano cresce del 4,2% a valore,

il giro d’affari supera i 2 miliardi di euro 

In crescita anche gli accessori per gli animali da compagnia

11 maggio 2021 – Continua l’andamento positivo del mercato italiano del pet food, che nel 2020 è cresciuto sia in termini di valore (+4,2% rispetto al 2019) sia di volumi (+2%), con un giro d’affari complessivo ben oltre i 2 miliardi di euro. Complice la pandemia, gli animali da compagnia hanno assunto un ruolo sempre più importante nelle famiglie, in cui oggi vivono oltre 60 milioni di esemplari tra cani, gatti, piccoli mammiferi, uccelli, pesci e tartarughe. Sono queste le prime indicazioni della XIV edizione del Rapporto Assalco – Zoomark, realizzato da Assalco, l’Associazione Nazionale tra le Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia, che sarà presentato in occasione di Zoomark International in programma dal 10 al 12 novembre 2021 presso BolognaFiere.

La manifestazione, l’unica in presenza del 2021, sarà il primo evento internazionale di riferimento per il settore dopo la forzata sospensione degli eventi causata dall’emergenza covid-19. Un appuntamento atteso con forti aspettative che sta registrando un’ottima adesione da parte di espositori (nazionali e internazionali) e operatori che avvertono l’esigenza di tornare a incontrarsi in Fiera.

 

Zoomark2021

 

INCONTRIAMOCI A BOLOGNA

Incontriamoci a Zoomark International 2021: a BolognaFiere, di persona, il 10, 11 e 12 novembre prossimi. Con tutte le garanzie necessarie in termini di sicurezza, la fiera si fa. “In presenza”, come abbiamo imparato a dire, a seguito della scelta maturata considerando la situazione, le evoluzioni prevedibili da qui al prossimo inverno, le prospettive di copertura vaccinale. E, soprattutto, dando una risposta forte e consapevole alla community internazionale del Pet, che ha voglia di tornare a incontrarsi, di guardare e costruire il futuro, di trasformare in attività le nuove abitudini maturate in un anno difficile e anche straordinariamente significativo.


La scelta degli organizzatori riporta Zoomark International alla sua cadenza originaria, nell’anno dispari, dopo dodici mesi assolutamente imprevedibili che, fra i loro effetti, hanno segnato un’evoluzione anche nel rapporto con gli animali da compagnia, rendendoli sempre più parte del nostro mondo e della quotidianità, non solo familiare, ma anche in quella segnata dallo smartworking.


Quindi si torna a BolognaFiere, e… scusate i mesi di ritardo. Saranno compensati da una proposta espositiva rinnovata le cui anticipazioni, attraverso una originale attività di avvicinamento e preparazione alla fiera offline e online, inizieranno fra poche settimane.

NUOVE ATTIVITÀ, NUOVO FORMAT

Accanto alla ricca e internazionale partecipazione espositiva, Zoomark International 2021 proporrà l’Area Novità, arricchita da un’Area Tendenze che farà da vetrina alle innovazioni tecnologiche e ai prodotti all’insegna della sostenibilità e dell’economia circolare, in grande crescita anche nel settore Pet. In parallelo con la manifestazione fisica, evolverà l’attività di Zoomark International su piattaforma digitale, in stretta sinergia, potenziando l’azione degli espositori. L’ambito digitale offrirà un valido supporto nella preparazione alla visita della manifestazione e consentirà, anche a quegli operatori provenienti dalle aree più remote, che potrebbero avere difficoltà nei trasferimenti, di entrare comunque in connessione con l’appuntamento bolognese.


Zoomark International sarà quel che i suoi espositori e visitatori già conoscono, più tutto questo. La Segreteria Operativa e BolognaFiere stanno sviluppando un progetto articolato, che si arricchisce di nuove iniziative che integrano una Fiera che ha davvero l'ambizione di rappresentare il punto di partenza di un nuovo modo di incontrarsi a fare affari, dove la relazione diretta è centrale e quella da remoto diventa un valore aggiunto, perfettamente sinergico e integrato alla prima.

L’ENTUSIASMO DEGLI ESPOSITORI

L’annuncio dello svolgimento della manifestazione è stato accolto con entusiasmo dagli espositori che stanno confermando numerosi l’adesione all’appuntamento, ribadendo l’importanza della Fiera per il comparto pet e l’esigenza di poter contare, nel 2021, in un momento di incontro e di business.


Il confronto in fiera si annuncia particolarmente interessante: le imprese hanno sviluppato prodotti e soluzioni orientate ai nuovi bisogni, è il momento di concretizzare la voglia di rivedersi e da questa creare valore, parlare senza il filtro di un monitor, ascoltare voci, sentire rumori cogliere quei segnali preziosi che accompagnano il business e che solo una relazione diretta può dare.

Il tutto in un quadro di alleanze internazionali sviluppato nelle comuni esigenze e potenziato dalle esperienze, che rende ancora di più Zoomark International un punto di riferimento che si sostanzia nel grande incontro degli anni dispari e che porta fuori dei confini la competenza e la qualità del settore Pet mondiale e il presidio dei mercati internazionali attraverso partnership strategiche e incontri sia fisici sia virtuali.

Zoomark2021 GRAZIE ALLE PROSPETTIVE DI MIGLIORAMENTO DELLA SITUAZIONE PANDEMICA,DA MERCOLEDÌ 10 A VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2021, L’INDUSTRIA DEL PET SI RITROVAA ZOOMARK INTERNATIONAL. UN IMPORTANTE SCONTO PER CHI PRENOTA SUBITO

 

Lo scorso gennaio, gli organizzatori della più importanti manifestazioni fieristiche del settore degli animali da compagnia, WZF (Wirtschaftsgemeinschaft
Zoologischer Fachbetriebe GmbH) e BolognaFiere S.p.A., hanno comunicato le nuove date di svolgimento delle proprie fiere. Dall’1 al 4 giugno 2021 si terrà Interzoo digital quale evento puramente online, mentre Zoomark International torna in presenza a novembre nel capoluogo emiliano. Dal 24 al 27 maggio 2022 si terrà quindi Interzoo finalmente come evento fisico, ripristinando così l’alternanza fra anni dispari e pari che caratterizza le due manifestazioni. La ricalendarizzazione degli appuntamenti fieristici si è resa necessaria per il protrarsi dell’emergenza sanitaria determinata dal Covid 19.
Con le nuove date, l’evento puramente virtuale a giugno e l’adozione delle necessarie misure di sicurezza a novembre, Interzoo e Zoomark tornano in tempi relativamente brevi a svolgere il loro ruolo di strumenti di comunicazione strategici per l’indu stria del pet mondiale. Nonostante il momento critico che stiamo attraversando, in questo modo le aziende del settore potranno contare su questi appuntamenti imperdibili per dare stimolo alle proprie attività commerciali e ottimizzare le opportunità di business.

Zoomark International 2021: spazi moderni e sicurezza sanitaria

La Fiera Internazionale dell’Industria Pet si svolgerà nei padiglioni 25, 26 e 37 del quartiere fieristico di BolognaFiere in scrupolosa ottemperanza alle disposizioni ministeriali per tutelare la salute di espositori e visitatori. L’evento sarà integrato da una piattaforma digitale pensata per aumentare la visibilità della fiera e dei suoi espositori. Questa combinazione di evento fisico e piattaforma digitale consentirà alle aziende espositrici di rafforzare relazioni esistenti e di crearne di nuove con quegli operatori che non avranno la possibilità di viaggiare e partecipare di persona. In questi tempi incerti e pieni di limitazioni, Zoomark International consentirà di mettere in contatto, in presenza e a distanza, aziende e operatori professionali di tutto il mondo che potranno usufruire di un punto d’incontro davvero unico.

L’area espositiva: uno spazio d'incontro e relazione

Lo stand è il luogo di incontro privilegiatoper sviluppare relazioni, accoglierepersone e comunicare con i propri clienti. Prenotare l’area espositivapropri clienti. Prenotare l’area espositivacon largo anticipo consente di ottenereuna migliore posizione, checontribuisce al buon risultato in fiera.Per tale ragione è stata pensata un’importanteagevolazione per chi desideraprenotare anche con largoanticipo la propria partecipazione aZoomark International: per gli espositoriche prenotano entro l’11 giugno2021 è infatti previsto lo sconto del20% sulle tariffe della superficie espositiva.Per chi cerca la maggiore praticitàpossibile, è previsto lo stand preallestito,privo di pareti divisorie e arredi,che può essere approntato affidandosia un allestitore privato, oppure ricorrendoal servizio extra di stand preallestitodisponibile in due varianti.L’ufficio tecnico di BolognaFiere è adisposizione anche per studiare soluzioniad hoc.

Simest, un fondo eccezionale per chi partecipa alle fiere

Nell’ambito degli interventi relativialla ripartenza delle fiere italianee i collegati provvedimenti a sostegnodelle Piccole e medie Imprese (PMI),è prevista la riapertura del finanziamentoSimest a tasso agevolato ancheper la partecipazione alle fiere internazionalicome Zoomark Internationalche si svolgono in Italia sia informa fisica sia digitale. Tutti i dettaglisono disponibili sul portale Simest.BolognaFiere, tramite suoi collaboratori,è a disposizione per assistere gliespositori eventualmente interessatial finanziamento. Per informazioni:Luisa Bersanetti, cell. 3355959284,Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Marca

Una grande opportunità per le aziende del petcare nel settore dei prodotti a marchio del distributore (MDD)

Una nuova opportunità per le aziende del mondo Pet: potenziare la presenza nella marca del distributore, comparto in grande evoluzione e crescita all’interno della Distribuzione Moderna Organizzata (DMO). Zoomark International offre alle aziende del petcare la possibilità di partecipare, il prossimo gennaio, a MarcabyBolognaFiere , la più qualificata manifestazione italiana e seconda in Europa, per i prodotti a Marca del Distributore (MDD).

Marca Pet in collaborazione con Zoomark International è il nome della collettiva alla quale le imprese interessate potranno partecipare con uno stand preallestito all’interno di un’area tematica dedicata al Pet. Naturalmente, non è preclusa la possibilità di partecipare individualmente a MarcabyBolognaFiere 2021.
L'iniziativa si inserisce nel programma sviluppato da Zoomark International per le aziende del petcare, in vista dell’edizione 2022 della manifestazione.

La forte specializzazione degli operatori che ogni anno visitano MarcabyBolognaFiere e la presenza in fiera dei principali leader della DMO permetteranno di attivare importanti relazioni commerciali in un mercato in decisa espansione, come confermano i dati (sviluppati da IRI-Infoscan). Nella distribuzione commerciale il petcare avanza del 3,7%, e in questo panorama la marca del distributore è sempre più protagonista, sia per gli acquisti in negozio, sia per quelli online; complessivamente ha una quota superiore al 20%, 1,8 punti in più rispetto al 2019, con la punta massima del 21,1% raggiunta durante il lockdown.
Il settore pet, in particolare, consolida nell’ultimo anno la propria quota MDD, attestandosi al 20,9%: praticamente un prodotto su cinque per gli animali da compagnia acquistato nella DMO porta la marca del distributore.

Marca Pet in collaborazione con Zoomark International offrirà opportunità uniche di incontri B2B con buyer e category manager delle principali catene internazionali.
La formula, unica e originale di MarcabyBolognaFiere mette insieme, nei padiglioni di BolognaFiere, sia le grandi insegne della distribuzione, sia i fornitori, in un mix che rende massima l’utilità degli incontri e degli scambi.

Partecipando al salone è possibile usufruire di una recente misura a sostegno della partecipazione a fiere internazionali (come MarcabyBolognaFiere) per cui SIMEST finanzia le spese sostenute dopo la presentazione della domanda di adesione e relative all’affitto dell’area espositiva, l’allestimento come anche le spese accessorie - per esempio il fee di iscrizione alla manifestazione virtuale, compresi i costi per l’elaborazione del contenuto virtuale quali stand virtuali, presentazione dell’azienda, cataloghi virtuali, eventi live streaming che verrà ospitata da Alibaba.com. È possibile candidarsi per ottenere un finanziamento agevolato (della durata di quattro anni ad un tasso inferiore all’1%) e che copre fino al 100% dell’importo preventivato. In taluni casi è addirittura possibile ottenere un contributo a fondo perduto pari al 50% del finanziamento erogato da SIMEST.

MarcabyBolognaFiere si svolgerà in presenza e in sicurezza, grazie all’applicazione di protocolli e procedure che BolognaFiere osserva a tutela della salute di espositori, visitatori e personale.

Fonte:http://www.zoomark.it/esponi/marca-pet-in-collaborazione-con-zoomark-international-il-13-e-14-gennaio-a-bolognafiere/10487.html?utm_term=21132+-+http%3A%2F%2Fwww.zoomark.it%2Fesponi%2Fmarca-pet-in-collaborazione-con-zoomark-international-il-13-e-14-gennaio-a-bolognafiere%2F10487.html&utm_campaign=Zoomark&utm_medium=email&utm_source=MagNews&utm_content=5399+-+2913+%282020-10-22%29