Novità in rete

DormireconilcaneDormire insieme al proprio cane può essere rilassante e confortante. Un recente studio della Concordia University di Montreal ha anche confermato un chiaro legame tra una migliore qualità del sonno dei bambini e la presenza del proprio quattro zampe nel letto. Ma è inutile negarlo: in caso di cani di grande taglia, particolarmente invadenti o movimentati, può diventare un problema. Soprattutto se si tratta di un talamo coniugale, intimità e relax possono diventare un miraggio, tanto da portare alcune coppie a dormire in letti separati.
«In generale, è molto positivo che gli animali dormano con i loro compagni umani – sostiene la dottoressa Dana Varble, veterinario della North American Veterinary Community – . Ma può arrivare il momento di chiedersi se ci sia abbastanza spazio per tutti». 

Anche cani e gatti ottengono dei benefici nel co-dormire nello stesso letto con i loro umani, «come maggiori livelli di ossitocina e dopamina, gli ormoni del benessere. Quando un cane ti volta le spalle, è un incredibile segno di fiducia nei tuoi confronti perché in quella posizione è molto vulnerabile». Ma, c'è sempre un ma. «Gli animali hanno personalità diverse, proprio come noi umani. Alcune persone dormono con le serrande aperte mentre ad altri preferiscono il buio più totale. Un animale domestico potrebbe avere una personalità più protettiva, un altro essere più assertivo. Ma se questo porta a costanti risvegli e a un sonno frammentato, potrebbe alla lunga influire sull'umore e sulla salute». 

Essere privati di sette-otto ore complete di sonno ogni notte è stato collegato a un rischio più elevato di diabete, ictus, malattie cardiovascolari e demenza. La privazione del sonno può anche influenzare aspetti chiave del funzionamento delle relazioni sentimentali, come l'empatia o la capacità di comunicare con il proprio partner. Quindi, prima che la situazione diventi grave è meglio correre ai ripari e pensare al "divorzio" dal proprio cucciolo, chiudendo bene la porta prima di andare a dormire.

Fonte:https://www.lastampa.it/la-zampa/cani/2021/12/10/news/quando_dormire_con_il_proprio_cane_diventa_un_problema_ecco_le_piu_comuni_cause_di_divorzio_-1304273/