Novità in rete

Novità in rete

EnciWinnerDal 15 al 17 giugno Enci ha organizzato il più importante evento cinofilo dell’anno: ENCI WINNER, formula innovativa che valorizza la cinofilia italiana nel mondo. Sono stati quasi novemila i cani provenienti da tutto il mondo che hanno sfilato nelle tre giornate presso la fiera di Rho-Milano. Un’occasione davvero unica per scoprire le razze rare, per ammirare i cani più belli del mondo, per godersi lo spettacolo delle passerelle ma anche quello degli sport cinofili con le tante avvincenti dimostrazioni che hanno animato il ring d’onore e riempito le tribune. Ma la vera novità di quest’anno è stata la possibilità offerta al pubblico di entrare con il proprio cane e di cimentarsi nelle attività: sia Royal Canin, main sponsor della manifestazione, sia Enci avevano infatti attrezzato aree e predisposto educatori per aiutare il pubblico a cimentarsi in un percorso di agility, ma anche a fare un tuffo in piscina. L’invito aperto a tutti è stato quello di provare a fare cinofilia, a scoprire la magica relazione che si instaura con il proprio cane quando si condivide qualcosa di appassionante e coinvolgente come uno sport.

HumanDogInsieme a Silvia Amodio, Autrice di HumanDog, interverranno:

Roberta Guaineri Assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita | Comune di Milano
Paola Fossati Garante Tutela Animali | Comune di Milano
Alfredo De Bellis Vice Presidente vicario Coop Lombardia
Maria Rita Parsi Psicoterapeuta e scrittrice, Presidente della Fondazione Fabbrica della Pace Movimento Bambino Onlus
Bruno Bozzetto Regista
Guido Guerzoni Docente Università Bocconi Milano
Rosita Celentano Scrittrice, attrice

Saranno esposte 38 delle 170 fotografie realizzate da Silvia Amodio.
I 170 scatti, invece, saranno proiettati per tutta la durata della mostra e sono raccolti in un catalogo che, per chi non potesse venire all’inaugurazione, per può trovare presso il Book Shop del Castello Sforzesco.

Ci fa piacere ricordare che HumanDog è inserito in Alimenta l’Amore, una campagna promossa da Coop Lombardia, in collaborazione con alcuni comuni della Regione, che consiste in una raccolta permanente di cibo per cani e gatti presso i nostri negozi. Grazie al progetto, attivo dal 2014, abbiamo distribuito oltre 680mila pasti agli animali in difficoltà, tramite le associazioni animaliste che hanno aderito all’iniziativa. Un piccolo gesto che ci permette di aiutare concretamente chi ha bisogno. Alimenta l’Amore, attraverso svariate iniziative culturali promosse sul territorio, sta diventando anche un punto di riferimento per chi vuole promuovere una corretta relazione uomo-animale.

rETWEETSuperato l’obiettivo con ampio margine, il giovane Ryan ha adottato il quattrozampe. Quando Ryan Sesselman ha visto per la prima volta un cucciolo di cane a un evento per le adozioni, ha capito subito di volerlo con sé. Sua madre, però, non era del suo stesso parere dato che la sua famiglia aveva adottato già vari cuccioli. Ryan è però riuscito a fare una scommessa con lei: «Le ho proposto di lanciare un sondaggio su Twitter e lasciare che la gente decidesse - ha detto il ragazzo a The Dodo -. Le ho anche chiesto quanti retweet ci sarebbero voluti per convincerla. Io ho suggerito 10.000, lei ha risposto un milione». Con solo 200 follower al suo seguito, Ryan, sconsolato, ha lanciato il messaggio sulla piattaforma social. Sin dalle prime ore, però, i risultati sono stati strabilianti: «L’ho postato di primo pomeriggio - ha detto il giovane Sesselman -poi ho controllato il mattino dopo e ho avuto 222 retweet. Sono rimasto di sasso». Nei giorni a seguire, il numero è aumentato sempre di più: «Il secondo giorno mi sono svegliato con 149 mila retweet, quello dopo ancora con il doppio. Dopo solo quattro giorni, ho superato la soglia del milione. Mia madre non ci poteva credere, ma ha mantenuto la promessa fatta». Lo stesso giorno, Ryan e sua madre sono andati al canile per compilare i moduli di adozione e portare a casa il cane, che è stato chiamato Milli. Il quattrozampe è ora un nuovo felice membro della famiglia Sesselman.

 

Fonte: http://www.lastampa.it/2018/06/21/societa/se-vuoi-quel-cane-devi-fare-un-milione-di-retweet-il-figlio-vince-la-scommessa-con-la-madre-l6o2xqnTtldXUZcZl7ZqPP/pagina.html

Gatto30anniÈ stato un compleanno davvero speciale quello che ha festeggiato Rubble in questi giorni: il gatto più vecchio del mondo ha compiuto 30 anni tondi tondi. E, per chi ama fare i paragoni umani a tutti i costi, sarebbe come se un alleggo nonnetto spegnesse 137 candeline. Rubble vive in Inghilterra, nella città di Exeter nel Devonshire, insieme alla sua amica umana Michelle Foster, che lo adottò nel maggio del 1988, quando era solo un cucciolo, trasformatosi poi in un gatto da record. Rubble, infatti, ha oltrepassato ormai da 10 anni la durata di vita media di un micio: un risultato raggiunto grazie a una corretta alimentazione e al grande amore della sua proprietaria. A dimostrazione di questo il fatto che la donna non ha voluto registrare il micione al Guinness dei Primati perché non vuole sottoporlo allo stress che ne deriverebbe e che potrebbe essere pericoloso visto che soffre di pressione alta.e Rubble, che soffre di pressione alta, allo stress causato dall’avere intorno gente nuova. Rubble, intanto, può puntare al record assoluto di longevità appartenente al gatto statunitense Creme Puff, morto nel 2005 all’età di 38 anni.

Fonte: http://www.lastampa.it/2018/06/08/societa/rubble-ha-compiuto-anni-si-allunga-il-record-del-gatto-pi-vecchio-del-mondo-NEnRO3MPIf3btsb380Ly5N/pagina.html

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.