Novità in rete

2013

australia

 

Darwin, nota città dell'Australia, ospita Crocosaurus Cove, il rettilario più importante del Territorio del Nord, conosciuta come l'area del Top End. In esso sono ospitati settanta differenti specie di rettili e alcuni dei più grandi coccodrilli del mondo. Per i ragazzi è possibile la foto con il baby crocodile le cui fauci sono opportunamente chiuse da una museruola ad hoc. Ma per gli adulti la struttura è nota per le forti emozioni che offre loro. A chi ne facesse richiesta è permesso dare il pasto ai coccodrilli tenendo sollevato l'alimento appeso ad una canna da pesca sopra i feroci rettili che saltano nel tentativo di catturare la ghiotta libagione. E, se non bastasse, ai più arditi è offerta la possibilità di entrare nella gabbia della morte, una struttura trasparente che viene fatta immergere nell'acqua per poter guardare in faccia i coccodrilli. La struttura è sicura ma vedersi simili dentature venire incontro è sicuramente terrificante! http://www.crocosauruscove.com/cage-of-death/

Avete in programma un viaggio a Parigi? Allora non perdetevi il caffè dei gatti. Dopo i Neko cafè giapponesi ecco le Cafe' Des Chats nel quartiere Marais. L'imprenditrice e gattofila Madame Margaux Gandelon ha presentato un progetto per apertura di un caffè dove, i gatti vaccinati e in perfetto stato di salute, sono anche adottabili. Venga a prendere un caffe da noi e, se le fusa sono di suo gradimento, può portarsele a casa. Il progetto è nato grazie a una piattaforma di 'crowdfunding': un sito internet dove si cercano finanziatori disposti a investire su un'idea.
http://www.lecafedeschats.fr/lecaf/

vita segreta dei gatti

Quale è la vita segreta dei gatti quando sono fuori dalle mura domestiche? Un esperimento nato dalla collaborazione tra BBC, il Royal Veterinary College e le Università di Lincoln e Bristol ha fornito le risposte a questa domanda. Il metodo di monitoraggio per 50 felini vicini di casa sono stati i collari forniti di un GPS e una mini telecamera. L'osservazione e lo studio dei dati raccolti 24 ore su 24 per una settimana ha permesso di poter comprendere, attraverso gli spostamenti e le abitudini dei felini da compagnia, interessanti comportamenti. I felini di casa condividono solo parzialmente il territorio e non si allontanano dal domicilio (un solo caso oltre i duecento metri), evitano le liti ma non si sottraggono alle baruffe se necessarie per difendere il territorio. http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=N6i0T3vkzr0.

dogaDopo lo stretching per gatti pensavamo di aver visto tutto, invece no, ecco che dalla East Coast arriva doga, la disciplina in totale armonia per cane e padrone. Nelle sedute si impara come incorporare il cane nella pratica dello yoga utilizzando tratti, pose, massaggio e anche canto. Le sessioni di doga comprendono le figure di yoga integrate con l'animale e completate dalla presenza del cane. Il beneficio che ne traggono i cani sembrerebbe del tutto analogo a quello degli umani. Doga migliora il sonno, la digestione e aiuta a liberare tossine, agendo sul sistema nervoso parasimpatico e sul sistema nervoso simpatico. I partecipanti mostrano interesse alla novità, ma soprattutto sono entusiasti di aver trovato un'attività da condividere col cane oltre alla passeggiata quotidiana. http://dogadog.com/ http://www.youtube.com/watch?v=gvU4pQcmRYU

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.