Celebrato a Monza il via alla nuova campagna a supporto delle adozioni

 

Si è tenuta oggi a Monza la conferenza stampa ufficiale in occasione della quale si è celebrata simbolicamente la consegna di 50.000 pasti che Prolife ha donato a ENPA, nell’ambito della campagna #donaunpastoconProlife.

L’evento è stato anche l’occasione per il lancio della seconda campagna del 2021, a supporto dell’adozione responsabile di cani e gatti. Alla conferenza hanno partecipato i vertici di Prolife, il Sig. Mauro Vitali, e di ENPA: Marco Bravi, presidente del Consiglio nazionale Enpa, oltre che Giorgio Riva, presidente dell'Enpa di Monza.

Prosegue la partnership tra Prolife e ENPA, con la campagna #adottami, a supporto dell’attività che l’associazione, attraverso i propri volontari, svolge a favore delle adozioni di cani e gatti.

L’Ente Nazionale Protezione Animali stima che in questi mesi il fenomeno di abbandono e cessioni di cani è aumentato del 20% a fronte di un rallentamento delle adozioni, e ciò nonostante per la maggior parte degli italiani gli animali domestici facciano ormai parte della famiglia. Prolife ha destinato a ENPA cinquemila kit destinati a chi deciderà di adottare un cane o un gatto ospite di un rifugio ENPA: il kit contiene un pratico osso porta sacchetti nella versione dog, un campione di alimento Prolife in quella cat. In entrambi, invece: la guida all’adozione realizzata da Prolife e ENPA, un utile strumento per scoprire come rendere ancora più piacevole l’ingresso del nuovo pet in famiglia, ma anche il bicchiere dosatore Prolife, il porta libretto di vaccinazioni e un buono per ritirare un sacco omaggio di un alimento Prolife cane o gatto.

Prolife, che del benessere di lungo periodo di cani e gatti ha fatto la propria mission, ha deciso di continuare a sostenere ENPA, con cui nei mesi scorsi ha già realizzato la campagna #donaunpastoconProlife, destinando 50.000 pasti agli ospiti a quattro zampe dei vari rifugi gestiti da ENPA, da sempre in prima linea nella loro difesa e cura.

“Il benessere – afferma Mauro Vitali - passa attraverso l'alimentazione ma non solo: il calore e l'amore di una famiglia costituiscono degli elementi imprescindibili. Adottare è un gesto di grande responsabilità che deve fondarsi su una scelta consapevole. Noi di Prolife crediamo che nutrire sia molto di più di somministrare un alimento, si tratta di un gesto di amore. Anche per questo, tutti gli alimenti della line dry sono prodotti in Italia dalle migliori materie prime di cui è possibile conoscere l'origine, per garantire la massima trasparenza”.