INCONTRARSI FA LA DIFFERENZA

Finalmente ci siamo. Dopo le tante difficoltà e complicazioni imposte dalla pandemia ormai da quasi due anni, gli operatori professionali del settore pet hanno la possibilità di incontrarsi di nuovo di persona e in piena sicurezza. Zoomark International in presenza non è più una previsione o una scommessa sul futuro, è un fatto concreto e reale, il segno del ritorno a una dimensione molto vicina alla realtà pre-covid. Gli operatori del pet di tutto il mondo possono venire fisicamente in fiera e incontrare gli espositori italiani e stranieri per promuovere e rinnovare business di successo. Tutto ciò avviene dal 10 al 12 novembre a BolognaFiere, grazie all’unico evento internazionale del settore a tenersi in Europa in presenza nel corso del 2021. Sono oltre 450 le aziende presenti, di cui il 60% proveniente da più di 40 Paesi esteri, a presentare quest’anno a Zoomark International tantissime gamme di prodotti studiate per i pet e la vita insieme agli animali da compagnia. Il mondo professionale, commerciale e imprenditoriale riparte così a pieno regime. Perché il vero successo, noi di Pet Trend ne siamo convinti da sempre, non può prescindere da quei contatti personali che soltanto l’evento fieristico può assicurare in modo ampio e generalizzato. È l’incontro di persona che ci consente di conoscere davvero i nostri partner, che ci fa stringere in modo proficuo nuove relazioni e che ci aiuta a consolidare efficacemente quelle esistenti. Zoomark International 2021 rappresenta in questo senso il ritorno alla possibilità di ritrovarsi, il luogo per fornire e raccogliere reciprocamente tutti gli spunti e le tendenze che il mercato sta esprimendo, dopo un periodo complicato e spesso difficile. Sicuramente, sono in pochi a ritenere che le informazioni estrapolabili dal web siano sufficienti per informarsi adeguatamente sull’andamento del settore, ma ci teniamo comunque a ribadire il fatto che la fiera è un evento insostituibile, l’unico modo per venire in contatto con una realtà umana e professionale che il “virtuale” non lascia sempre filtrare. Non è un caso il successo ottenuto da Zoomark Internazional 2019 e l’importante riscontro che riscuote l’attuale edizione 2021, confermando la manifestazione di Bologna nella sua posizione di seconda fiera europea dopo l’Interzoo di Norimberga. Tra gli appuntamenti da non perdere ricordiamo il Convegno Inaugurale del 10 novembre, durante il quale sarà presentato il Rapporto Assalco-Zoomark 2021. Realizzato da Assalco (Associazione Nazionale Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia) e da Zoomark International, il Rapporto rappresenta ormai da 14 anni il documento di riferimento per il mercato del pet food e del pet care nel nostro Paese; un evento nell’evento di cui parliamo approfonditamente a pag. 10. Sempre a proposito di Assalco, visto il momento particolare che vede coincidere una delle fiere più importanti del settore, con la parte finale di un anno impegnativo ma anche pieno di promesse, a pagina 18 trovate illustrati i servizi di Assalco e le opportunità offerte a favore delle aziende associate, un supporto fondamentale per operare al pieno delle proprie potenzialità in un mercato sempre più articolato, competitivo e complesso. Ci vediamo a Zoomark International 2021; presso lo stand di Pet Trend trovate una copia in omaggio di questo numero. Buona lettura!

Marco Moresco