LA FIERA TORNA “FISICA”

Dopo una lenta e stentata fase iniziale della campagna vaccinale, l’apparato messo in piedi dallo Stato e dalle regioni per raggiungere l’agognata “immunità di gregge” sembra andare a regime, anche grazie all’arrivo di una quantità di vaccini finalmente adeguata alle necessità del Paese. Il concretizzarsi di questo obiettivo fondamentale, unitamente alle richieste provenienti da più parti, hanno portato il Governo a rendere noti, a metà aprile, tutta una serie di provvedimenti che mirano a un graduale ritorno alla normalità pre-covid. Come ormai tutti sappiamo, nelle regioni che rispecchiano i parametri previsti, stanno riaprendo e riapriranno varie attività economiche e commerciali. Dopo bar e ristoranti, seguono cinema e teatri, pur nel rispetto del distanziamento tra gli spettatori. E, sempre con tutte le limitazioni del caso, è poi il turno degli eventi sportivi, delle piscine all’aperto e delle palestre. Ma la notizia che a noi, ovviamente, interessa di più è il ritorno alle fiere e ai convegni, come eventi “fisici”, a partire dal 1° luglio. Un fatto importante, accolto da tutti con grande soddisfazione e che, pur nel rispetto dei limiti imposti da una fase ancora di transizione verso l’uscita dalla pandemia, consente finalmente di vedere il ritorno al normale svolgimento delle manifestazioni fieristiche. Una notizia che va a rafforzare le aspettative per Zoomark International, il salone dei prodotti per animali da compagnia che si tiene a Bologna dal 10 al 12 novembre 2021. Pensata dall’inizio con una modalità mista, sia in presenza sia digitale, la manifestazione vede così ulteriormente accresciuta la propria attrattiva come momento insostituibile dove le aziende e gli operatori del settore possono di nuovo incontrarsi per instaurare e rinnovare nuovi e già esistenti legami di collaborazione. Main Media Partner della manifestazione, Pet Trend ha aderito al programma di preprazione a Zoomark International con il primo di una serie di webinar pensati per approfondire temi di particolare interesse e attualità. Trasmesso in diretta online il 20 aprile, il seminario ha visto una grande partecipazione di pubblico a testimoniare l’interesse per l’argomento trattato, “Digitalizzazione e innovazione”, e l’apprezzamento per i relatori intervenuti. Dopo l’intervento di apertura di Domenico Lunghi (Director Private Label, Food & Pet Industry at BolognaFiere SpA), il nostro esperto di marketing Fabrizio Vallari ha moderato l’incontro che è entrato nel vivo con la relazione di Silvia Bosio sulle prospettive offerte dalla trasformazione digitale e i successivi interventi di Marco Angeli (Key Account Manager Italia di Camon spa), Alessio Costa (Direttore generale di Rebo srl) e Aldo Rossi (Marketing & Sales manager di Dorado srl). Per chi non avesse avuto modo di vederlo in diretta, il webinar sarà prossimamente disponibile sul sito di Zoomark International. Per chi volesse invece saperne di più ora sul tema della trasformazione digitale, invitiamo a leggere l’articolo, sempre di Silvia Bosio a pag. 34. Lo stesso invito vale, naturalmente, per tutti gli altri articoli di questo numero con cui tocchiamo, come di consueto, vari temi di interesse per gli operatori professionali del nostro settore. Buona lettura!

Marco Moresco