Editoriale

"In due mesi tre eventi internazionali "
pettrend 07 2015

In soli due mesi, in verità per essere precisi solo in poco più di un mese, si sono tenuti in Italia tre eventi internazionali riferiti al nostro settore e che hanno visto PetTrend non solo come riferimento informativo ufficiale di queste manifestazioni ma anche nel ruolo di vero e prorio protaganista avendo portato un contributo importante per la loro realizzazione. Partiamo dal primo. Dal 7 al 10 maggio si è tenuta presso la Fiera di Bologna la 16a edizione di Zoomark International, la seconda fiera per importanza mondiale dopo l’Interzoo di Norimberga. Zoomark si rivolge a tutti gli specialisti del settore che possono trovare tutte le novità del mercato oltre a migliaia di altre proposte per l’alimentazione, cura e igiene, indumenti e accessori per animali da compagnia. L’edizione 2015, nonostante la crisi economica del nostro Paese, ha espresso tutti numeri in netta crescita a parte quelli riferiti ad alcune categorie di visitatori italiani che sono rimaste più o meno stazionarie. Comunque i 615 espositori, in crescita soprattutto fra le aziende straniere, hanno espresso commenti positivi sul lavoro svolto nei giorni di fiera riconoscendo una maggior presenza di visitatori (quelli stranieri aumentati del 15%) particolarmente interessati all’acquisto o alla distribuzione di nuovi prodotti. PetTrend, oltre ad avere sostenuto con varie iniziative promozionali questa edizione della fiera, alla quale ha dedicato vari numeri speciali, ha avuto un ruolo diretto nella organizzazione di numerose occasioni di aggiornamento e formazione rivolte agli specialisti del settore. Il nostro stand è stato visitato da centinaia di operatori italiani e stranieri interessati alla nostra rivista ed alle iniziative formative che abbiamo proposto. Dal 29 al 31 maggio si è tenuto al Centro Congressi di Rimini il congresso Internazionale SCIVAC (Società Culturale Italiana Veterinari Animali da Compagnia). Quest’anno i Medici Veterinari iscritti al congresso sono stati circa 2700 e a questi vanno aggiunti altri 300/350 veterinari collaboratori delle 100 aziende (mangimistiche, farmaceutiche, di attrezzature, ecc.) presenti nello spazio espositivo tutto esaurito, 250 studenti e circa 100 tecnici Veterinari. Anche in questa occasione PetTrend era presente con un proprio stand ed un numero speciale che è stato ampiamente distribuito. Infine, dal 10 al 14 giugno si è tenuta nei padiglioni della Fiera di Milano l’Esposizione Mondiale Canina 2015 che ha visto presenti circa 30mila allevatori provenienti da tutti i paesi del mondo. Un’edizione veramente perfetta, secondo il parere delle migliaia di allevatori e visitatori presenti, un’edizione indimenticabile per i dirigenti dell’ENCI che l’hanno organizzata con grande impegno e professionalità. Il numero speciale di PetTrend, dedicato all’esposizione mondiale e distribuito gratuitamente presso il nostro stand in migliaia di copie, su richiesta dell’ENCI ha riservato ampio spazio alle razze italiane che tanto successo hanno riscosso nei ring. Queste tre manifestazioni a livello mondiale hanno caratterizzato la prima parte del 2015, un anno che sembra quindi partito molto bene per il nostro settore come hanno evidenziato i dati pubblicati dal Rapporto Assalco- Zoomark 2015 presentato a Bologna durante la fiera, dati che indicano una crescita costante del settore nonostante la crisi economica del Paese di questi ultimi anni. Siamo spesso accusati di facile ottimismo ma ci sembra che alla fine i risultati ci stiano dando ragione. Buona lettura a tutti

Antonio Manfredi

Utilizzo dei cookie: per garantire funzionalità e preferenze di navigazione questo sito utilizza cookie proprietari, al fine di migliorare l'esperienza dei propri utenti, e si riserva l'utilizzo di cookie di terze parti per migliorare i propri servizi. Per maggiori informazioni e ricevere eventuali istruzioni sull'uso dei cookie leggi l'informativa estesa, premendo il tasto CHIUDI accetti l'utilizzo dei cookie.